enzologejw.jpgslogan_Enzo_Log.jpg

Cap. 1 – Storia della Nascita e Prima Pagina

 Storia della nascita

Sono Enzo Cuppone(IT9GCG) Radioamatore dal dicembre 2007, sin da subito, dopo due anni di radioascolto “clandestino” e forzato,  mi sono buttato sulle HF ed ho avuto esigenza di un software di gestione del mio log.

Sono programmatore da sempre per cui non mi andava di utilizzare senza licenza un software fatto da altri colleghi programmatori, e mi sono trovato “costretto” a  creare EnzoLog.

Il pretesto principale mi fu dato da una dxpedition IOTA(Salina – Isole Eolie novembre 2008) a cui fui invitato “appena appena”  patentato. Da una brillante  idea di IW9GUR(Davide) c’era l’esigenza di accentrare i qso e mostrare via web sequenza qso e video.  Con il collega-fraterno IW9HQP(Andrea) installammo un web-server su cui afferivano i dati che venivano visualizzati in Real-Time, insieme al Video, dagli utenti. Fu il primo esperimento riuscito di real-time e a tutt’oggi è ancora in uso in maniera similare con il mio sistema. Da quelle prime rudimentali maschere il passo fu breve per la costruzione del sistema attuale.

 Cos'è il weblog

Un Web-Log è un programma per gestire un log radioamatoriale interamente a maschere web. EnzoLog oltre a questo offre anche un cluster integrato capace di preparare in un solo click i qso.

I dati contenuti nel sistema sono facilmente raggiungibili da qualunque parte del web, sono backuppati continuamente e offrono una elevata sicurezza.

Inoltre aggiunge alle potenzialità di un log automatizzato anche la possibilità di condivisione dei propri dati con altri(manageraggio qsl o award) oltre che di pubblicazione dati o statistiche per pagine web con tools simpatici e semplici da pubblicare.

Usi

Ormai tanti utenti usano EnzoLog come vero e proprio log, apprezzandone la semplicità e velocità di utilizzo. Altri, invece, caricano i propri dati come backup o per dare possibilità di ricerche, sfruttando il log-online. Una bella “fetta” di radioamatori, invece, utilizzando altri software di gestione log, inviano i qso direttamente in EnzoLog per poterli facilmente pubblicare sul web.


 

Scopriamo la prima pagina

Dalla prima pagina è possibile accedere oltre che ad EnzoLog come utente, anche ad un bel po’ di servizi resi disponibili per gli utenti esterni.

In alto a destra, sotto il logo,  si può ricercare sui vari log presenti nel sistema. E’ possibile scavalcare questa pagina autorizzando(vedremo in seguito cosa significa) la ricerca sul singolo log ed avendo a disposizione una pagina personalizzata.

logonline.jpg

Nella parte riservata alle ricerche(in quella qua sopra i diplomi IVA-italian volcanoes award e DAV-diploma degli ambienti vulcanici) noterete due loghi di nostri partner(YOFF e YOmLH il flora and fauna rumeno ed il diploma dei fari rumeno) i cui log e/o richieste varie sono interamente gestiti da EnzoLog.

Ritornando alla pagina Iniziale sotto le ricerche sul log online è possibile cercare sulla situazione QSL degli utenti che caricano tali dati.

Scendendo ancora lungo la parte sinistra della pagina troviamo la possibilità di consultare l’ultimo bollettino DX dell’ARRL.

Nella parte centrale di tale maschera oltre alla parte dedicata alla login al sistema è possibile consultare dei tutorial e delle demo su EnzoLog e sui suoi web-tools.

Sotto la parte login, invece c’è un cluster sempre attivo che è possibile utilizzare e customizzare(colori e numero qso) per le nostre pagine web.

Nella parte destra, invece, noterete la possibilità di seguire le novità di EnzoLog tramite le news rss, facebook  o twitter.

Per le lingue ci stiamo attrezzando per delle traduzioni in lingua originale quanto più fedele possibile con l’ausilio di colleghi OM madre-lingua.

 

Cap. 2 – Iscrizione

Il sistema di iscrizione, accessibile sempre dalla prima pagina, è basato su doppia email, la prima consente di approvare la richiesta fatta via web e la seconda contiene i dati di accesso associati all’utente stesso.

Tutto il sistema è automatizzato e molto semplice da usare. L’unica accortezza da prendere sarà quella di inserire correttamente i vostri dati, soprattutto l’indirizzo email, e di scegliere la vostra lingua.

 

Cap. 3 – Log e QSL

Il fulcro del sistema è la gestione del log e delle qsl e la pagina principale di gestione è la cosiddetta Master Operazioni, da cui è possibile effettuare il 95% delle operazioni log.

 

masteroperazioni.jpg

La maschera è divisa funzionalmente in due parti(destra e sinistra); a destra Cluster(in alto) e dati propagativi(in basso); parte sinistra Inserimento/modifica/send spot/ricerca in qrz.com e, in basso, ultimi 30 qso del log aperto.

Il cluster oltre che colorarsi in base alla legenda che gli sta sotto, scorre sempre facendoci vedere gli ultimi spot attivi tra quelli filtrati da noi tramite la pagina impostazioni.

Sul cluster è possibile notare come prenda in automatico il country in base ad una callsign.

Con un click sul callsign scelto la parte sinistra di questa pagina si popola con i dati prelevati da qrz.com.

Insieme ai dati dell’indirizzo, se l’OM ha caricato in maniera corretta anche il proprio wwlocator, vedremo gradi di orientamento antenna e distanza. Sempre se l’utente li ha specificati, anche se è utente LOTW o meno od EQSL.cc o meno.

Con un click sul country specificato sul cluster è possibile usufruire della mappa di qrz.com con i vari WWLocator.

La colorazione del cluster è una grande attrazione, poiché a “colpo d’occhio” possiamo vedere se uno spot ci interessa o meno. Per la legenda dei colori vi rimando alla pagina stessa.

In basso sulla stessa pagina, troviamo in tempo reale i dati di propagazione, questi si aggiornano continuamente con il sito del NOAA(National Oceanic and Atmospheric Administration).

In basso a sinistra è presente un “sunto” del nostro log con indicazione del log attivo in questo momento(poiché il sistema ci permette di creare per ogni utente tanti log).

Da questa sezione è possibile modifica o eliminare un qso, aggiungere un diploma al qso stesso, spottare il collega OM appena collegato, inviare spot sul cluster, inviare il qso(se abbiamo aggiunto i nostri dati dell’account) ad eqsl.cc o clublog.org.

Sempre dalla stessa maschera ma spostando lo sguardo un po’ al centro-destra è possibile inviare dx spot generici.

Altre operazioni fattibili, dal menu in alto, sono creazione, distruzione o apertura di log, oltre che import o export di ADIF.

E’ da notare che EnzoLog permette di importare le conferme LOTW dall’ADIF scaricato dal sito apposito.

La parte QSL permette di scaricare in maniera semplice ed intuitiva le conferme cartacee bureau o dirette che siano. Questa gestione permette agli utenti di sapere se la loro qsl sia arrivata o meno.

Un fiore all’occhiello del nostro sistema è data dalla gestione dei diplomi.

Questa gestione è “aperta” e permette di gestire qualsiasi tipo di diploma esistente; se accuratamente inseriti i dati possono risultare utili per la loro identificazione immediata sul cluster(li vedremo sottolineati).

 

alert diploma.jpg

 

Interessante è anche la predisposizione all’import dal campo comment e IOTA dell’ADIF e la creazione automatica dei principali diplomi italian(DCI, DAI, DAV, etc.)

Una maschera molto utilizzata in attivazioni è la DxPedition, nata appunto per essere usata in situazioni di “poca” banda ADSL. Essa è molto scarna, ma permette a chi la usa di poter usare il real-time in attivazione in presenza di segnale adsl.

Un’altra voce del menu log è la possibilità di esportare in Excel o similari il vostro log per poterlo stampare come meglio preferite.

Il Completa Dati permette di integrare il vostro log con i dati trovati in qrz.com ed insieme alla funzione Elabora Doppi è molto usata dai dxpeditioners.

Nella pagina statistiche sono disponibili tre statistiche, come visualizzato nella figura seguente.

 

statistiche.jpg

 

 

La statistica per i country DXCC da la possibilità di riepiloghi vari ed una visualizzazione gradevole con la solita colorazione.

 

dxcc.jpg

 

Un menu che si attiva se l’utente è manager di qualche log di colleghi OM è il menu Manager. Con la possibilità di maneggiare il log del collega OM sia nella parte log che in quella QSL. Questa funzionalità permette il “manageraggio” qsl in maniera semplificata. Per intenderci i qso sono inseriti dall’OM “managerato” sia da ADIF che direttamente da EnzoLog e l’utente manager ogni volta lo voglia può controllare o modificare i qso del primo.

 

 

Cap. 4 – Autorizzazioni e webtools

Molti mi hanno chiesto il perché dell’autorizzazione all’utilizzo di un tools. La risposta è che nel web esistono dei sistemi automatici di ricerca e scansione che avrebbero continuamente scansionato tutte le infinite pagine del mio sistema rendendo le performance dello stesso praticamente nulle.

Ad ogni autorizzazione concessa dallo stesso utente corrisponde una funzionalità ben precisa che l’utente stesso può utilizzare.

Le tipologie di autorizzazioni concedibili per ogni nostro log sono:

1.       Image(l’immagine dei miei ultimi 10 qso)

 

 

2.       ImageStato(l’immagine che dice dove sto lavorando in quel momento)

 


 

 

3.       Realtime(attivando questa funzione, tramite una pagina specifica gli utenti vedranno la vostra sequenza dei qso)

 

realtime.jpg

 

4.       Esterni(possibilità di immissione qso da software esterni: BBLogger, DBLog, etc)

5.       QARTest(possibilità di inviare i dati del software direttamente in EnzoLog)

6.       Ricerche(abilitare la maschera di ricerca personalizzata vista in precedenza)

7.       CAT(Utilizzare vari software di CAT e/o RigControl tra cui EnzoLogCat by iZ2BKT)

8.       DXCC STAT

 

dxccstat.jpg

 

9.       AWARD STAT(per qualsiasi diploma inserito nel sistema)

 

iotastat.jpg

 

Da ognuna di queste descrizioni nella pagina autorizzazioni è possibile avere il codice html da inserire nei nostri siti come ad esempio in www.qrz.com.

 


 

 

Cap. 5 - Ausilii per Dx-Peditions

 

Ho creato degli strumenti per aiutare le dxpeditions:

 

Lista donatori e Auto-tweet di ringraziamento per una donazione su paypal

Real-time con gli ultimi 10 qso su google-map

Altre applicazioni possono essere create se me le suggerite

 

Cap. 6 – Riferimenti e Demo

 

Il sito lo trovate all’indirizzo http://www.enzolog.org che è la prima pagina le cui funzionalità sono già state spiegate nel primo capitolo.

Ricordo a tutti che è tutto gratuito!!! E’ possibile versare un contributo volontario in prima pagina.

Altre informazioni le trovate sulla pagina facebook o sul gruppo facebook a cui tanti sono già iscritti.

In twitter trovate anche le ultime novità.

Per ulteriori informazioni scrivete a enzolog(chiocciolina)enzolog.org o cercatemi su skype con il mio nominativo.

 

 

Cap. 7 – Conclusioni

 

Con questo piccolo articolo non penso neanche minimamente di aver soddisfatto le vostre curiosità né tantomeno questo sostituisce una demo o un tutorial; penso però che ciascuno di voi provando il sistema possa apprezzarne le potenzialità e magari contribuire a creare nuove funzionalità ancora non create.

 

 

 

Enzo Cuppone

IT9GCG

enzolog(chiocciolina)enzolog.org